Archivi categoria: Comunicazione

#2 contest anniversario di #Ricette da coinquiline .

Ciao lettori del mio blog . Questo è il primo post dell’anno nuovo . Ho deciso di partecipare ad un contest che si chiama #2contest anniversario di #Ricettedacoinquiline , lanciato dal blog https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2017/01/09/2-contest-anniversario-di-ricettedacoinquiline/ che vi consiglio di visitare . Con l’occasione saluto Ilaria che mi ha fatto conoscere tante ricette della cucina italiana. Le regole per partecipare sono semplici . Copio e incollo le regole dell’ideatrice del contest :

  1. Per partecipare non è necessario avere un blog. Se ne avete uno, basta che mettiate il link della ricetta qua sotto con un commento. In alternativa, se non lo avete, potete mandare la ricetta a questa mail: ricettedacoinquiline@libero.it
  2. Decidere il piatto da servire (e fotografare!) tra una delle seguenti categorie: ANTIPASTIPIATTO UNICOSFIZI VARIPRIMISECONDI e DOLCI. Ebbene sì! Lo scopo sarà ricreare un piatto, modificandolo (ad esempio utilizzando prodotti specifici per intolleranze oppure sostituendo un ingrediente con un altro, il tutto però lasciando riconoscibile il piatto rispetto all’orginale) o copiandolo del tutto. A voi la scelta!
  3. Nell’articolo dei vari blogger, dovrete indicare che partecipate al contest utilizzando il banner che trovate sopra e linkando al sito.
  4. Il mio compito sarà quello di ripubblicare le vostre ricette sui vari social, in modo da far conoscere voi, ma anche per stuzzicare la curiosità di eventuali nuovi partecipanti al contest: più siamo e meglio è!

Se volete partecipare come me,  avete tempo entro il 28 Febbraio 2017 .

 

Oggi ho preparato  una sua ricetta che trovate in questo link https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2015/10/08/orecchiette-con-cima-di-rapa/ . Per me è la prima volta che cucino questa ricetta . Non mi è capitato ancora di mangiare le orecchiette con cima di rapa . Beh oggi le ho mangiate e sono buonissime . Con grande sorpresa ho scoperto che questa ricetta è facile e veloce . Inoltre mio marito e le mie figlie lo hanno apprezzato .

Per questa ricette ho usato questi ingredienti :

Orecchiette fresche che trovate in qualsiasi  supermercato in confezione da 500 grammi

Cime di rapa fresche 500 grammi

Aglio uno spicchio

Sale q.b.

Olio d’oliva extravergine  ( tre tazzine di caffè )

Peperoncino oppure pepe bianco  q.b.

Formaggio grana padano dop  grattugiato ( 4 cucchiai )

Acqua q.b.

Preparazione :

Ho lavato e tagliato le cime di rapa . Dopo le ho versate in acqua calda con  sale , pepe , e uno spicchio d’aglio. Ho fatto bollire il tutto per circa 30 minuti .Quando le cime di rapa erano diventate  tenere , ho scolato il  tutto  con scolapasta . Ho conservato l’acqua della cottura delle cime di rapa che l’ho usato anche per bollire  le  orecchiette .

In una padella come quella che vedete nella foto sotto , ho versato l’olio d’oliva e le cime di rapa . Ho schiacciato con una forchetta lo spicchio d’aglio ,ho aggiunto  un po’ di pepe e ho fatto saltare tutto . Dopo ho versato le orecchiette cotte. Le orecchiette fresche le ho fatte cuocere per circa sei minuti , in ogni caso leggete le istruzioni della cottura che c’è in ogni confezione .

Dentro nel saltapasta ho versato a pioggia un po’ di formaggio grana padano dop grattugiato . Consiglio di servire subito . Si può gustare meglio se lo accompagnate con del vino rosso della Puglia . Buon appetito mondo . Ci vediamo al prossimo post.

Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

 

 

 

Caro Presidente , dopo l’esito del referendum vogliamo votare per le politiche

img_8496

Ieri come avevo anticipato nel mio blog , un mese fà ho votato No al referendum costituzionale e dopo una notte insonne sono giunta all’idea che se fossi al posto di Mattarella accetterei le dimissioni di Renzi . Dopodiché inviterei tutte le forze politiche per il voto in primavera . 

_mg_8501

Penso questo perche l’esito del referendum costituzionale è stato anche un voto di protesta per mandare a casa il governo di Renzi . L’unica forza politica che ha combattuto in tutte le piazze del paese per il NO  è stato solo il MoVimento 5 Stelle . É inutile che ora un Salvini o Berlusconi facciano dichiarazioni come se fossero loro i vincitori del NO. Ringrazio i giornalisti del giornale Il Fatto Quotidiano che hanno combatutto come guerrieri per difendere la nostra costituzione dallo scempio . Solo quando al governo ci sarà il M5S si può migliorare l’attuale costituzione . Ieri tante volte ho pensato che avrebbe vinto il Si perché al bar mentre bevevo il caffè ho ascoltato un po’ di persone che avevano votato si . Da questo referendum viene fuori un paese sull’orlo del fallimento , con un debito pubblico mostruoso , la disoccupazione giovanile che è una piaga e la precarietà del lavoro sottopagato con i voucher . Ora caro presidente se vuoi evitare il sangue innocente dei nostri figli nelle strade facci votare .

img_8488

Ora Renzi si prepari per la compagna elettorale se vuole salvare quel che rimane del  Partito Democratico  , una volta che era il partito dei lavoratori ora è rimasto come il simbolo  del Partito dei lavoratori statali e pensionati . Comunque vada sono certa che anche quando avremo un nuovo presidente del consiglio scelto dal M5S verrà attaccato in modo feroce da tutti i media che sono di proprietà delle famiglie più ricche del paese . Saliranno tutti sul carro del vincitore anche i media , attenti portavoce del M5S non deludete la nostra ultima speranza  , dopo di voi  il paese rischia una guerra civile .

Opinione e Fotografie di Violeta Dyli Copyright 

Venite a trovarmi anche su :

http ://www.fotografasenzastampante.wordpress.com e

http ://www.violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com

Grazie per aver letto . Ci vediamo al prossimo post .

La mia prima mostra fotografica virtuale

 

 

Come avevo anticipato un po’ di tempo fa,  è pronto il mio foto libro con il titolo 42 Foto Street . Se siete di curiosi di vederlo lo trovate qui . Questa è la copertina .

img_9735

Penso che questo sarà l’unico Foto Libro che pubblicherò  perché essendo fotografa di strada non ho le liberatorie dei soggetti sconosciuti che ho fotografato e non voglio trovarmi nelle “rogne” .  Forse a distanza di 50 anni posso creare un mio nuovo  foto libro cartaceo con 100 immagini di strada . Vedremo . Per ora se siete curiosi di osservare e leggere i miei pensieri ne sarei felice . Se acquistate e leggete il mio foto libro 42 Foto Street,  se avete voglia e tempo , lasciate una vostra opinione su amazon .com  .

Lunedì ho festeggiato i miei 42 anni e con questa raccolta fotografica  penso di averli festeggiati nel modo più divertente .  Mi sono fatta regalare da mio marito un trench di colore rosso che userò in autunno . Ho notato  nelle strade vedo che nel periodo autunno – inverno 2016 – 2017 andrà di moda il colore rosso . Con il saldi ho acquistato anche un paio di scarpe rosse con il  tacco .

Anche a settembre in Piemonte abbiamo delle belle giornate di sole e l’ estate sembra che non ha fretta di salutarci . In questi giorni sembra che in Italia quasi tutte le tv e le principali testate dei  quotidiani nazionali  siano impazziti . Non fanno altro che parlare del sindaco neo eletto Virginia Raggi e del direttorio del Movimento 5 Stelle . Penso che quando si esagera e si supera il limite di denigrare delle persone perbene io mi incazzo . Io non spero , io voglio vedere alle prossime elezioni politiche il M5S vincitore e una squadra di governo tutta stellata . In questo paese distrutto dalla corruzione , e dalla  malavita abbiamo bisogno in primis di persone oneste  , perché l’esperienza viene dopo . A volte le persone oneste essendo mortali come tutti noi possono sbagliare anche a fin di bene , ma si può sempre rimediare . Quando ci faranno votare per il referendum costituzionale io voterò NO . Passate parola ai vostri amici , colleghi, parenti .

Auguro buon fine settimana a tutti i visitatori del mio blog .

Fotografie e testo di © Violeta Dyli Copyright

Mia madre …

Ciao amici e amiche del blog . L’estate quest’anno ritarda ad arrivare . Ho voglia di tanto sole , caldo , gelato e mare . Le scuole sono finite e sarò meno presente in internet perché come fotografa di strada mi piace andare in giro a fotografare . Di recente è venuta a trovarmi mia madre . Siamo uscite assieme a mangiare un gelato . Avevo con me appeso al collo la macchina fotografica .

Mia madre quando mi ha visto in strada che mentre parlavamo ad un certo punto le ho detto : Fermati ! Poi ho scattato una  foto a una ragazza che sembrava  che dormiva con le cuffie nelle orecchie in una panchina della fermata del bus. . Mia madre era incredula . Ma sei pazza ? Perché hai  fotografato una sconosciuta ? Cosa te ne fai ? Le ho detto che  mi piace fotografare tutte le cose che mi incuriosiscono in strada . Li ho fatto vedere l’anteprima della foto , nel display della mia macchina fotografica . Lei quasi commossa mi disse : Questa ragazza potrebbe essere mia figlia . Si vede che è stanca .

_MG_8919

Poi quando siamo tornate a casa le ho fatte vedere un po’ di foto di strada. Mentre le vedeva mi diceva che è proprio vero che quando ci si fotografa la gente a loro insaputa le foto sono più belle perché sono spontanee. Le foto che ha visto mia madre non le posso pubblicare perché non ho il consenso dei soggetti fotografati . Però le conservo nel mio archivio e a distanza di anni , quando sarò morta le pubblicheranno le mie figlie se avranno voglia .

Ho pubblicato solo fotografie di strada dove i soggetti sono di spalle e non si vedono i loro volti . In questo periodo ho avuto mal di dente e ho dovuto andare dal dentista che mi ha devitalizzato un molare . Sono andata al centro dentistico DENTALPRO che si trova presso il Centro Commerciale  ( Shopping Center ) di Sedriano . Era la prima volta che andavo da loro e mi sono trovata bene . Con l’occasione ho sistemo altre piccole carie . Ogni sei mesi devo recarmi  presso di  loro per  controllo e  pulizia  dentale . Volevo dirvi che per tutta l’estate sarò assente dal blog e ci vediamo a settembre . Buona estate a tutti/e voi visitatori del mio blog .

Fotografie di © Violeta Dyli Copyright .

Post Scriptum : Ho aperto un nuovo blog su http://www.fotografasenzastampante.wordpress.com

<3

 

A che età i bambini possono iniziare a scattare foto ?

 

Faccio sempre fotografie in strada , ma la cosa più complicata è fotografare le mie figlie. Loro non stanno mai ferme . Tutte le foto che ho fatto a loro sono buffe. Cerco di fotografarle di nascosto , però mi beccano sempre . Mia figlia più piccola mi sembra interessata della fotografia anche se lei mi ha detto che da grande vuole fare la principessa . L’anno scorso che aveva quattro anni diceva che voleva fare la cuoca . Cambia idea ogni anno . Intanto è importante che lei si diverta a fare quello che le piace.

 

IMG_1719

Oggi vorrei parlare di un argomento che è nato ieri. Ero al parco giochi con mia figlia di cinque anni. Lei è abituata a vedermi sempre con macchina fotografica appesa al collo e tante volte è vicino a me mentre scatto fotografie . Ieri ho fotografato le margherite sui prati .Lei subito dopo mi chiedeva di osservare il display della macchina fotografica per vedere l’anteprima delle foto . Mia figlia è  curiosa e le ho detto che quando sarà più grande le regalerò una macchina fotografica così anche lei può fotografare le margherite.

IMG_1725

Poi siamo andate dal fotografo del paese a ritirare un po’ di foto che avevo deciso di stampare . Siamo uscite dal negozio e ci siamo sedute insieme in una panchina e vedere le foto appena stampate . Mia figlia mentre osservava le foto , ha riconosciuto se stessa , sua sorella , e i suoi compagni della scuola materna che avevo fotografato in una festa di compleanno . Mi ha detto che è bello vedere le foto che fa la mamma . Con un sorriso le ho detto che anche lei quando sarà un po più grande potrà fotografare tutte le cose che vuole conservare come ricordo .

 

IMG_1728

Viviamo in piena rivoluzione tecnologica e quasi tutti hanno lo smartphone . Mia figlia più grande che ha quasi dodici anni ha il suo smartphone , ma io la controllo sempre cosa fà con esso sempre alla sua insaputa altrimenti so già che si arrabbierebbe con me .Con il tempo anche se all’inizio non ero così convinta se fosse giusto che lei avesse uno smartphone  tutto suo perchè usava sempre il mio smartphone , mi sono resa conto che è una bambina  matura e lo usa in modo corretto . Guarda con esso i video su YouTube dei sui film preferiti , ascolta le sue canzoni preferite ,scrive su Whatssapp a sua nonna , quando vede dei gatti oppure  fiori li fotografa sempre . A scuola non lo porta mai perché è proibito e mi sembra giusto . Lo usa solo quando ha finito di fare i compiti . I bambini di oggi che crescono in presenza di smartphone , secondo me saranno più maturi dei genitori . Ho spiegato a mia figlia che l’internet non è un gioco ,l’internet  è come una grande biblioteca e tramite il motore di ricerca Google può trovare informazioni per tutte le cose che a scuola lo incuriosiscono . La priorità è lo studio a scuola , navigare in internet si fa solo quando serve , non per perdere del tempo .  Penso che i bambini possono cominciare a realizzare fotografie dopo che hanno finito le scuole elementari , intorno ai dieci anni . Anche se per iscriversi a Facebook serve avere tredici anni , penso che per le fotografie è diverso . Mi ricordo che mia figlia quando aveva dieci anni ed era in vacanza al mare a Rimini , ha realizzato durante la vacanza delle foto bellissime con lo smartphone e ho guardato gli oggetti che aveva fotografato . Aveva fotografato le giostre , suo padre , un gatto , il mare . A distanza di due anni che ho visto le sue foto ho notato che non aveva fatto nessun selfie anche se è capace a farlo , non aveva fotografato il cibo che mangiava in albergo , non aveva fotografato cose a caso , ma solo i suoi ricordi più belli .

 

Fotografie e testo di © Violeta Dyli Copyright 

PS: Consiglio di cliccare le foto per vederle in formato grande.

 

 

 

Il mio primo iBook di poesie Dopo noi due di Violeta Dyli

Finalmente sono riuscita a raccogliere tutte le mie poesie in un libro in formato digitale . So che le poesie vengono lette forse di più  dai musicisti oppure dagli appassionati di poesia . Ho in cantiere altri due libri e se tutto va bene le pubblicherò quest’anno. Il prossimo libro che sto scrivendo è un foto libro con 42 immagini di fotografie di strada. Ho scelto 42 foto come i miei anni che ho .Invece l’altro libro che sto scrivendo è un romanzo . Quando ero a scuola imparavo a memoria le poesie che erano nel programma didattico della scuola .

 

Copertina

Nella foto è la copertina del mio libro di poesie Dopo noi due .Se siete curiosi di leggerlo lo trovate qui .

I published  an ibook of poems in February 2016 named After the two of us. If you are curios to read you can found here .

 

 

Please , don’t write comments for ads

IMG_7993

É da ieri e oggi che continuo a ricevere commenti con  link di pubblicità di visitatori che hanno siti commerciali. Per favore non fatelo perché tutti i vostri  commenti verrano cancellati .Non mi è mai capitato che in soli due giorni ricevere  quasi 1800 commenti con link di siti commerciali che sono in giro nel web. Sono graditi solo  i commenti e opinioni in merito  agli articoli che scrivo .

Please , don’t write comments for ads.

Grazie per la collaborazione.

Expo 2015, Italy

Fotografie di  © Violeta Dyli