Archivi categoria: Tag

Crespelle Primavera con pesto genovese e zucchine per Pasquetta

Ciao amici e amiche del mio blog . Questi giorni di festa non faccio la camminata sportiva  perché mi fa male il ginocchio destro . Sto usando l’antidolorifico e del ghiaccio . Il dolore sta scomparendo e da martedì ritorno di nuovo a fare i miei 10000 passi in 1 ora di camminata . Oggi ho preparato le crespelle . Se non avete fretta di leggere vi lascio scoprire  la mia ricetta in modo più breve possibile .

Per questa ricetta ho usato questi Ingredienti :

Farina 20 cucchiai, 7 uova, 8 zucchine come quelle che vedete nella foto di questo post , olio d’oliva 4 cucchiai, burro , formaggio fresco la crescenza 150 grammi, yogurt greco colato 150 grammi, pepe nero, sale quanto basta , 120 grammi di pesto genovese  e latte 1 litro. Spero di non essermi dimenticata di scrivere tutto gli ingredienti che ho usato perché sono un po’ troppi questa volta 😉 

 Preparazione

Per prima ho lavato  le zucchine e le ho tagliato a dadini piccoli . In una padella ho versato l’olio d’oliva , le zucchine ,sale e pepe . Faccio rosolare tutto per bene e quando le zucchine diventano tenere e croccanti, le metto da parte in modo che raffreddano .

Nel frattempo ho preparato le crespelle . In una ciotola ho versato cinque uova , le ho sbattute con il frullatore elettrico e poi ho aggiunto il latte , la farina , sale e un po’ di pepe nero . Prima ho girato tutto con un cucchiaio , poi con il frullatore elettrico tutto è diventato liscio e senza i grumi della farina . Ho acceso la fiamma della cucina a gas e ho fatto scaldare la piastra che uso per la cottura delle crespelle . Ho imburrato la piastra e quando è calda verso un mestolo per volta del  preparato per le crespelle . Quando è cotto sotto , lo giro per farlo cuocere anche dalla parte sopra . Ho fatto così finche ho usato tutto l’impasto che ho preparato .

Ora che le crespelle sono pronte per essere riempite ho preparato la crema del ripieno . Ho versato dentro le zucchine raffreddate , il pesto genovese che avevo acquistato già pronto al supermercato, le uova, il formaggio crescenza, lo yogurt greco colato, sale e pepe. Con il mixer per alimenti l’ho frullato  finché è diventato tutto cremoso . Prendo una forma di crespella e verso della crema,  poi lo rotolo .

Prendo una teglia e verso per prima un po’ di olio e poi la crema . Sopra ho appoggiato  le crespelle ripiene con la crema e alla fine verso della crema che sembra di essere besciamella  .Nella foto sotto è la teglia pronta per essere inserita nel forno .

Ho acceso il forno a 190 gradi e ho inserito la teglia nel forno coperto con la carta da forno . Dopo 25 minuti è pronto per essere servito a tavola . Dopo aver mangiato le crespelle ho preparato anche un dolce con delle fragole e panna montata . Ho pulito e tagliato le fragole e le ho lasciate  macerare per 1 ora in frigorifero con il succo di limone e lo zucchero a velo . Poi con il frullatore elettrico ho montato la panna che avevo acquistato al supermercato già pronta . Il risultato finale lo vedete nella foto sotto .

Per una migliore visione delle foto, consiglio di cliccare sopra per vederle in formato grande . Fotografie e ricetta di Violeta Dyli Copyright . Se la ricetta e le foto vi sono piaciute  potete condividerla , ma ricordatevi di citare sempre la maternità .

Ci vediamo presto .

 

 

 

#2 contest anniversario di #Ricette da coinquiline .

Ciao lettori del mio blog . Questo è il primo post dell’anno nuovo . Ho deciso di partecipare ad un contest che si chiama #2contest anniversario di #Ricettedacoinquiline , lanciato dal blog https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2017/01/09/2-contest-anniversario-di-ricettedacoinquiline/ che vi consiglio di visitare . Con l’occasione saluto Ilaria che mi ha fatto conoscere tante ricette della cucina italiana. Le regole per partecipare sono semplici . Copio e incollo le regole dell’ideatrice del contest :

  1. Per partecipare non è necessario avere un blog. Se ne avete uno, basta che mettiate il link della ricetta qua sotto con un commento. In alternativa, se non lo avete, potete mandare la ricetta a questa mail: ricettedacoinquiline@libero.it
  2. Decidere il piatto da servire (e fotografare!) tra una delle seguenti categorie: ANTIPASTIPIATTO UNICOSFIZI VARIPRIMISECONDI e DOLCI. Ebbene sì! Lo scopo sarà ricreare un piatto, modificandolo (ad esempio utilizzando prodotti specifici per intolleranze oppure sostituendo un ingrediente con un altro, il tutto però lasciando riconoscibile il piatto rispetto all’orginale) o copiandolo del tutto. A voi la scelta!
  3. Nell’articolo dei vari blogger, dovrete indicare che partecipate al contest utilizzando il banner che trovate sopra e linkando al sito.
  4. Il mio compito sarà quello di ripubblicare le vostre ricette sui vari social, in modo da far conoscere voi, ma anche per stuzzicare la curiosità di eventuali nuovi partecipanti al contest: più siamo e meglio è!

Se volete partecipare come me,  avete tempo entro il 28 Febbraio 2017 .

 

Oggi ho preparato  una sua ricetta che trovate in questo link https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2015/10/08/orecchiette-con-cima-di-rapa/ . Per me è la prima volta che cucino questa ricetta . Non mi è capitato ancora di mangiare le orecchiette con cima di rapa . Beh oggi le ho mangiate e sono buonissime . Con grande sorpresa ho scoperto che questa ricetta è facile e veloce . Inoltre mio marito e le mie figlie lo hanno apprezzato .

Per questa ricette ho usato questi ingredienti :

Orecchiette fresche che trovate in qualsiasi  supermercato in confezione da 500 grammi

Cime di rapa fresche 500 grammi

Aglio uno spicchio

Sale q.b.

Olio d’oliva extravergine  ( tre tazzine di caffè )

Peperoncino oppure pepe bianco  q.b.

Formaggio grana padano dop  grattugiato ( 4 cucchiai )

Acqua q.b.

Preparazione :

Ho lavato e tagliato le cime di rapa . Dopo le ho versate in acqua calda con  sale , pepe , e uno spicchio d’aglio. Ho fatto bollire il tutto per circa 30 minuti .Quando le cime di rapa erano diventate  tenere , ho scolato il  tutto  con scolapasta . Ho conservato l’acqua della cottura delle cime di rapa che l’ho usato anche per bollire  le  orecchiette .

In una padella come quella che vedete nella foto sotto , ho versato l’olio d’oliva e le cime di rapa . Ho schiacciato con una forchetta lo spicchio d’aglio ,ho aggiunto  un po’ di pepe e ho fatto saltare tutto . Dopo ho versato le orecchiette cotte. Le orecchiette fresche le ho fatte cuocere per circa sei minuti , in ogni caso leggete le istruzioni della cottura che c’è in ogni confezione .

Dentro nel saltapasta ho versato a pioggia un po’ di formaggio grana padano dop grattugiato . Consiglio di servire subito . Si può gustare meglio se lo accompagnate con del vino rosso della Puglia . Buon appetito mondo . Ci vediamo al prossimo post.

Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

 

 

 

Strega Comanda Colore – Tag

Oggi vorrei ringraziare l’amica del blog Niente Panico  http://bloodyivy.it/strega-comanda-colore-tag/  per avermi taggata con un nuovo Tag ideato da lei che si chiama Strega Comanda Colore . In queste fotografie è la titolare del blog Violeta Dyli  fotografata oggi da suo marito 😀

Le regole del Tag  sono semplici :

1- Usare l’immagine del tag e lo trovate qui , citare l’inventore del tag che è il blog Niente Panico ( http://bloodyivy.it/strega-comanda-colore-tag/ ) e ringraziare chi vi ha nominato.

2- Trovare e illustrare brevemente :

Una cosa che si legge ( un libro , con la copertina o con un disegno in copertina dove quel colore prevalga )

Una cosa che si indossa ( capi di abbigliamento ,collane , borsa ,giacca, trucco ecc… )

Una cosa che si mangia/beve

3- Chi non riesce a trovare le  tre cose di quel colore verrà acchiappato dalla Strega !!! I blogger nominati acquistano il ruolo della strega (o dello stregone e, con la frase STREGA COMANDA COLORE scelgono il colore a chi linkano nel Tag .

Sono stata nominata col Giallo .

Una cosa che si legge ( libro )

Ho guardato nella mia libreria e ho trovato  un libro con la copertina gialla che è E  adesso cresco…  Come stimolare il suo sviluppo  scritto da Giorgia Cozza . Questo libro fa parte della collana dei libri per il Mio bambino di Sfera Editore S.p.a.  L’ho acquistato quando è nata la mia seconda figlia che è arrivata dopo 7 anni dalla nascita della prima figlia .  Avevo deciso di leggerlo perché dopo sette anni tornare di nuovo a pappe e pannolini dovevo aggiornarmi .Racconta in modo semplice le fasi di crescita del bambino dalla nascita fino al compimento dell’età di cinque anni .Nell’introduzione c’è scritto : ” Guardiamo i nostri figli e ci domandiamo quale giorno , quale frase , quale avventura rimarrà registrata nella loro memoria per sempre , quali dolori rimarranno inchiodati alla loro anima e quale allegria conserveranno  come un tesoro . I giorni più felici di tuo figlio stanno per arrivare . Dipende da te . Carlo Gonzales  (pediatra spagnolo , autore di numerosi  “manuali d’istruzione” per genitori .Consiglio la lettura a tutte le neo  mamme perché a me è stato utile nella fasi di crescita della mia piccola .

Una cosa che si indossa …

 

Questa camicia gialla che ho acquistato di recente al negozio di H&M e lo uso con la giacca marrone perché anche se siamo in primavera al mattino e sera fa freddo .

Una cosa che si mangia o si beve 

In estate e a volte quando torno dalla corsa tutta sudata mi piace rinfrescarmi con il ghiacciolo gusto limone . Poi anche il limone lo uso spesso nelle mie ricette . Mi piace la limonata preparata in casa . Mi aiuta a digerire e prevenire i mali di stagione invernale come il raffreddore .

Ora nomino questi blog e sono curiosa di sapere se loro riuscirano a trovare uno che si legge , uno che si indossa , uno che si mangia e beve , tutti quanti di quel colore …

Strega comanda colore ROSSO !!!

1- https://francimakeup.wordpress.com

2- https://jesslan.wordpress.com

3 – https://tuttolandia1.wordpress.com

4- https://cristinadellamore.wordpress.com

5 – https://aspiranterunner.wordpress.com

6- https://ilmondodelleparole.wordpress.com

7- https://vondernebel.wordpress.com

 

Grazie per aver letto l’articolo.

Fotografie di © Violeta Dyli Copyright

 

 

Liebster Award

 

Ciao amici e amiche del blog .Oggi vorrei ringraziare il blog di http://bloodyivy.it/liebster-award-11-domande-sui-tag/ per avermi nominata con un Premio che si chiama Liebster Award. Questo Premio virtuale é un riconoscimento tra blogger , tramite esso ci facciamo conoscere meglio per chi ci legge e facciamo conoscere blog nuovi che meritano di avere nuovi lettori .

Le regole per poter partecipare sono :

A) Ringraziare il blogger che ti ha nominato e rispondere a 11 domande dell’intervista

B) Creare 11 domande e invitare 11 blog a rispondere

C) Avvisare con un commento i blog che nomini

D) Inserisci nel post il logo del Premio Liebster Award

 

_MG_3554

Rispondo con grande piacere alle domande che mi ha posto la mia amica blogger.

  1. Hai solo un blog o riesci a gestirne più di uno? Ho tre blog e riesco a gestirli perché sono mamma a tempo pieno .
  2. I post stile Tag sono un modo per parlare di sé anche se il proprio blog è sui libri, sul makeup sulle ricette di cucina.. Condividere ogni tanto qualcosa di personale è comunicare per dire che si è, non solo bravi scrittori, ottimi cuochi, seri giornalisti, incredibili fotografi, bellissimi modelli… ma anche persone, e probabilmente più originali di quello che dagli altri post del blog traspariva.
    E tu rispondi volentieri ai Tag quando ti nominano?  Adoro i Tag e di solito cerco di risponderli a tutti/e. L’anno scorso ho ricevuto tantissimi Tag e ringrazio sempre i blog che mi invitano a partecipare perché attraverso i Tag mi confronto e ho solo da imparare da altri bloggers.
  3. Un Tag che ti è piaciuto? Mi é piaciuto molto il Tag che si chiamava ” Le scarpe della mia vita ” .Se siete curiosi qui c’è il post https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/2015/09/04/le-scarpe-della-mia-vita-tag/
  4. E tu hai mai creato/ inventato Tag? Per la prima volta quest’anno ho creato tre Tag che trattano temi come gli automobili  https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com/2016/03/28/lauto-che-vorrei-tag/ , gli avanzi del cibo  https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com/2016/04/02/tag-non-si-buttano-gli-avanzi/ e l’ordine dell’armadio https://violetadyliopinionistapercaso2.wordpress.com/2016/04/07/cambio-stagione-nellarmadio-tag/ e ho cercato di coinvolgere più blog per condividere esperienze e opinioni in merito a questi argomenti .
  5. Nominare cioè linkare alla fine del post altri blog è un modo per dar visibilità e far conoscere altri blog, però in molti finiscono i Tag con “sentitevi tutti nominati”. Tu cosa fai? Di solito nomino sempre i miei  blog preferiti , però a volte quanto il Tag é noioso e  diventa come una specie di catena di Sant’Antonio  , non nomino nessuno e mi limito a “sentitevi tutti nominati” , in attesa di nuovi Tag che trattano argomenti di attualità per poterli nominare di nuovo.
  6. Hai mai partecipato o persino inventato una challenge? Si ho partecipato per la prima volta quest’anno e sto aspettando l’esito della gara .Mi piacerebbe crearne uno da me coinvolgendo gli appassionati di fotografia . Se tutto va bene questa estate scriverò in merito .
  7. Hai mai partecipato o persino gestito tu un give-away? Ho partecipato a diversi give-away e ne ho vinto uno solo del blog della scrittrice Laura Rocca  https://raccontidalpassato.wordpress.com/2016/01/19/estrazione-giveaway/ che ringrazio per avermi donato due copie dei suoi libri in formato digitale che sono Il Mondo che non vedi e Aidan che vi invito di leggerli . Non ho ancora gestito un give-away creato da me , in futuro potrei provarci pure io .
  8. Collabori con qualche blog/sito? Per il momento no , ma mi piacerebbe molto collaborare come fotografa se qualcuno che sta leggendo questo post fosse interessato mi può contattare con un commento di questo articolo oppure via mail .
  9. Se hai mai avviato sul blog una collaborazione con i prodotti di qualche azienda… E’ stata una bella esperienza? Ho ricevuto proposte via mail per testare e scrivere recensioni di prodotti , ma non ho accettato perché mi sembra una presa in giro . Praticamente queste aziende ti inviano dei campioncini  oppure prodotti a prezzo bassissimo per poi testarli  gratis .La maggior parte di noi blogger é senza un lavoro fisso , oppure siamo precari e le aziende devono essere serie con la nostra categoria .
  10. Hai mai pensato ad un logo tutto tuo per il tuo Blog?  Ci sto lavorando  e a breve dovrebbe essere pronto .
  11. Last but not least… Grazie per la disponibilità e, potrò taggarti ancora?    Mi puoi taggare tutte le volte che vuoi e grazie per avermi intervistata.Ci vediamo al prossimo Tag .

Ora sono curiosa di leggere le risposte di 11 domande che pongo a questi blog che leggo sempre con curiosità  :

https://pietrobarnabe.com

https://adelfonenci.wordpress.com

https://poesiacultura.wordpress.com

https://filippofabiopergolizzi.wordpress.com

https://tramineraromatico.wordpress.com

https://eugenetics.wordpress.com

https://meinmilanblog.wordpress.com

https://cristinadellamore.wordpress.com

https://ilperdilibri.wordpress.com

https://agenda19892010.wordpress.com

https://teddyboys8284.wordpress.com

1- Hai mai fatto l’abbonamento digitale  con qualche quotidiano nazionale via internet ?

2- Hai mai fatto acquisti in internet ?

3- Ti piace il lavoro che fai ?

4- Il voto é segreto , ma se hai voglia puoi dirmi per chi hai votato alle ultime elezioni politiche in Italia ?

5- Dove andrai in vacanza questa estate ?

6- Sai cucinare la pasta con fagioli ?

7- Sei mai stato ricoverato in ospedale per problemi di salute e in seguito hai subito anche intervento chirurgico ?

8- Di quale canale televisivo é il tuo telegiornale preferito che ascolti di solito ?

9- Hai mai trascorso una giornata intera con lo smartphone spento negli ultimi sei mesi ?

10 – Secondo le tue proiezioni future , chi potrebbe vincere le prossime elezioni politiche ?

11- Come hai scoperto il mio blog e perché ti sei iscritta/o ?

 

Fotografia e testo di © Violeta Dyli 2016 Copyright

 

Top Beauty 2015 ,Tag

 

Mancano un po di settimane e sta per finire l’anno 2015.La mia amica blogger che si chiama Francesca mi ha taggato con un nuovo Tag ideato da lei e da un altra blogger che si chiama Kami .In merito a questo tag Francesca  ha scritto :” in questo tag bisognerà elencare i prodotti che ci sono maggiormente piaciuti in questo 2015, possono essere sia make up che prodotti per l’ igiene personale, insomma qualsiasi cosa che riguardi l’  ambito beauty e che abbia lasciato un segno.

Ringrazio Francesca e Kami per avermi coinvolta , così anche io come consumatrice posso dire a tutto il mondo i miei prodotti preferiti dell’anno 2015 .Non sono pagata per scrivere le mie opinioni purtroppo , ma con l’occasione ho fatto un po di foto vicino al mio albero di Natale .
Le regole del Tag Top Beauty 2015 sono :

 Usare l’ immagine del tag ( non lo posso inserire perché qui pubblico solo foto realizzate da me )Se volete vedere l’immagine del Tag potete vederlo  qui .

. Citare i blog delle ideatrici del tag (ovvero Un’ Estetista tra i Mulini e Franci MakeUp )

. Non superare i dieci prodotti

. Taggare almeno cinque blog e informarli del tag

1 ) Allora uno dei prodotti che mi piace e di sicuro acquisterò di nuovo è il mascara della Max Factor .Mi sono trovata bene perché crea un buon volume alle ciglia .

IMG_8168

 

2) Un altro prodotto che ho scoperto per caso al supermercato Lidl è il LIP  Gloss Cien . Io di solito uso il burro cacao ma questo lip gloss quando lo applico sulle labbra le sento morbide e lucide. Penso che lo userò per tutto questo inverno .

IMG_8162

3) Adoro gli smalti della Kiko .Adesso che si avvicina Natale mi piace il colore rosso .Penso di essere una cliente fedele di questo marchio da un po di anni .

 

IMG_8159

4) Per la prima volta dopo tanti anni che uso solo i trucchi della Pupa , questa estate ho voluto provare i trucchi della Essence. Questi ombretti sono luminosi e mi piacciono .Le mie tonalità preferite sono il marrone chiaro e scuro .

IMG_8158

 

5) La crema che aplico sul viso tutte le sere e la crema della Nivea .Mi prendo cura della mia pelle sia con una corretta alimentazione e anche con questa crema che non unge e si assorbe facilmente con un massaggio leggero . Da quando uso la crema per il viso uso solo le creme Nivea .

IMG_8160

6) Come base per il trucco uso la crema BB cream sublime di Yves Rocher. Questa crema è perfetta per coprire le imperfezioni della pelle del viso .

IMG_8164

7) Un altro prodotto che ho usato quest’ anno e lo userò anche anno prossimo è l’ombretto con i brillantini della Kiko.Questo ombretto è ottimo da applicare nella zona sotto le sopracciglia , magari anche per la festa di San Silvestro .

IMG_8165

8) Per la doccia quotidiana dopo anni che uso solo doccia schiuma Palmolive ho  provato a usare  il bagno schiuma della Dove . Questo prodotto è ideale per tutta la famiglia .

IMG_8156

9) Da quando ho scoperto i prodotti Cien  ho voluto provare questa crema antirughe .La confezione esteticamente non è che sia il massimo , ma il contenuto mi ha sorpreso .Lo sto usando da circa un mese e non ha nulla da invidiare alla crema della Nivea .

IMG_8166

10) Per chiudere  la lista dei miei prodotti preferiti dell’anno 2015 vorrei farvi conoscere questo detersivo per la lavatrice della Formil perché mi sono trovata molto bene .

IMG_8157

Ora taggo questi blog e spero che abbiano voglia di raccontare i loro prodotti preferiti dell’anno 2015 :

Grazie per aver letto il post .
Fotografie di © Violeta Dyli 2015 Copyright 

Il primo Tag non si scorda mai

Questo è il primo Tag che riceve il mio blog .Per questo Tag che si chiama Espressioni Dialettali ringrazio Bloody Ivy del blog Niente panico ( http://bloodyivy.it/tag-4-espressioni-dialettali/ ) che è anche l’ideatrice di questo Tag e Fulvialuna1 del blog ( http://www.tuttolandia1.wordpress.com ) per avermi taggata. La creatrice del Tag mi ha taggato per l’altro mio blog che ho  su http://www.violetadyliopinonistapercaso.wordpress.com  , ma ho deciso di rispondere qui . Consiglio a tutti voi visitatori del mio blog di leggere i blog che mi hanno taggata perché sono nella lista dei miei blog preferiti e meritano di essere letti.

Le regole sono semplici :


1. Citare l’ideatore deL TAG (bloody ivy) e da chi siete stati nominati.
2. Raccontare delle vostre 4 espressioni dialettali più usate o preferite
3. Nominare (sul serio, nominare) qualche blog (anche solo 1, uno), perché è una cortesia che si fa a qualche blogger.  4. Avvertirli.

“Ghè ne minga “ = che non c’è niente 

“Và a ciapà i rat “ = vai a prendere i topi come dire non disturbare .

“Lufelè fa il sò mestèr” = che ognuno di noi è portato a fare il suo lavoro . 

“Bauscà “ = è un tizio racconta balle , che vuole apparire .

Se non si è capito son milanes  .

Nomination:

Ho deciso di Taggare la mia amica Tiziana del blog http://www.time2lifestyle.wordpress.com
IMG_7998
Fotografia di © Violeta Dyli
 
Mi sono divertita e spero che si divertano anche le mie amiche .Grazie per aver letto questo post  .