Il primo giorno di scuola

_mg_0851

Tutte le fotografie sono di © Violeta Dyli Copyright .

Oggi svegliarsi al mattino è stato diverso rispetto alle altre giornate che ho trascorso negli ultimi mesi . Le mie figlie che in estate hanno potuto dormire anche fino alle otto e fare colazione con molta calma ,  oggi per fortuna non è servito che le  svegliassi . La più grande aveva messo la sveglia alle cinque del mattino perché aveva da ultimare un compito dell’estate , invece la più piccola si è svegliata da sola . Abbiamo fatto colazione tutti insieme e in seguito le ho accompagnate a scuola .

Noi mamme e papà ci siamo salutati come amici di vecchia data . Il primo giorno di scuola è quello più divertente , si può dire che somiglia all’ultimo giorno di scuola , perché non c’è il servizio mensa , e si esce tutti entro le ore 13:00 . Quest’anno le mie figlie hanno gli stessi compagni di classe e quasi tutti  le stesse insegnanti dello scorso anno. Nel tempo libero riprenderanno le loro attività come la danza classica e nuoto .

Sono mamma a tempo pieno è ho un  agenda dove scrivo  tutti i miei impegni giornalieri . Oggi  a pranzo ho preparato la pizza. Ho acquistato settimana scorsa i libri , quaderni e tutto il materiale che serve per la scuola . I bambini di oggi sono nativi digitali . Le mie figlie sanno usare il tablet , pc e iphone con naturalezza . Possono usare tablet per  vedere video su Youtube o giocare con altre applicazioni adatti alla loro età solo dopo aver finito di fare i compiti . La più grande che frequenta la scuola media,  se è come l’anno scorso avrà un mucchio di compiti da fare . Ha dovuto saltare alcune lezioni della danza per via dello studio .

Il mese di settembre è ancora piacevole perché il tempo ha temperature sopportabili e le giornate non sono ancora accorciate come ad Ottobre . Ci sono nei fine settimana tante feste e sagre da visitare con tutta la famiglia . Poi in  inverno comincia a fare freddo e si esce di casa con il buio e si ritorna che è quasi buio . L’autunno ha il suo fascino e i suoi colori che li adoro . Mi piace raccogliere le castagne e i funghi .

Anche noi mamme con l’inizio della scuola ci sentiamo un po’ bambini  . Ho avuto la televisione della cameretta che non funzionava per via del filo dell’antenna che si era rotto quando abbiamo rinnovato la mobilia . Per circa quattro mesi le mie figlie hanno vissuto senza guardare la televisione , pero’ in compenso hanno trascorso del loro tempo ognuna con il suo iPad . Questa estate  sono stata assente dal mio blog per circa due mesi per stare vicino alle mie figlie . Voglio vederle crescere serene e starle vicino perché con la crescita ,  hanno meno bisogno di me e vedo che la grande che ha 12 anni è entrata nel periodo adolescenziale e ogni tanto discutiamo perché abbiamo diversi punti di vista . Ad esempio quando c’erano i saldi estivi sono andata con lei all’Outlet di Vicolungo  per comprare un po’ di vestiti nuovi e qualunque cosa che io le consigliavo di acquistare  per lei non andava bene . Ha scelto abiti che io non avrei mai comprato , del resto è una ragazzina che ha i suoi gusti e saprà meglio di me scegliere . Almeno lo spero perché oggi ho visto che era vestita in modo sobrio rispetto ad altre bambine che erano vestite come se dovessero andare in spiaggia .

Fotografie e testo di ©  Violeta Dyli Copyright 

La mia prima mostra fotografica virtuale

 

 

Come avevo anticipato un po’ di tempo fa,  è pronto il mio foto libro con il titolo 42 Foto Street . Se siete di curiosi di vederlo lo trovate qui . Questa è la copertina .

img_9735

Penso che questo sarà l’unico Foto Libro che pubblicherò  perché essendo fotografa di strada non ho le liberatorie dei soggetti sconosciuti che ho fotografato e non voglio trovarmi nelle “rogne” .  Forse a distanza di 50 anni posso creare un mio nuovo  foto libro cartaceo con 100 immagini di strada . Vedremo . Per ora se siete curiosi di osservare e leggere i miei pensieri ne sarei felice . Se acquistate e leggete il mio foto libro 42 Foto Street,  se avete voglia e tempo , lasciate una vostra opinione su amazon .com  .

Lunedì ho festeggiato i miei 42 anni e con questa raccolta fotografica  penso di averli festeggiati nel modo più divertente .  Mi sono fatta regalare da mio marito un trench di colore rosso che userò in autunno . Ho notato  nelle strade vedo che nel periodo autunno – inverno 2016 – 2017 andrà di moda il colore rosso . Con il saldi ho acquistato anche un paio di scarpe rosse con il  tacco .

Anche a settembre in Piemonte abbiamo delle belle giornate di sole e l’ estate sembra che non ha fretta di salutarci . In questi giorni sembra che in Italia quasi tutte le tv e le principali testate dei  quotidiani nazionali  siano impazziti . Non fanno altro che parlare del sindaco neo eletto Virginia Raggi e del direttorio del Movimento 5 Stelle . Penso che quando si esagera e si supera il limite di denigrare delle persone perbene io mi incazzo . Io non spero , io voglio vedere alle prossime elezioni politiche il M5S vincitore e una squadra di governo tutta stellata . In questo paese distrutto dalla corruzione , e dalla  malavita abbiamo bisogno in primis di persone oneste  , perché l’esperienza viene dopo . A volte le persone oneste essendo mortali come tutti noi possono sbagliare anche a fin di bene , ma si può sempre rimediare . Quando ci faranno votare per il referendum costituzionale io voterò NO . Passate parola ai vostri amici , colleghi, parenti .

Auguro buon fine settimana a tutti i visitatori del mio blog .

Fotografie e testo di © Violeta Dyli Copyright

Benvenuto Settembre

 

Ciao amici e amiche del mio blog . Sono tornata nel mio mondo virtuale  dopo aver vissuto  due mesi nel mondo reale . In estate anche se le giornate sono lunghe , per me sono sempre non abbastanza lunghe perché ho sempre un sacco di cose da fare . Le scuole sono chiuse ma per i nostri figli hanno i compiti da fare anche durante le vacanze estive . Non so perché non aboliscono i compiti delle vacanze è come se un lavoratore quando va in ferie  si  porta del lavoro da fare anche in vacanza . Per me é pazzia . Ma non ho capito perché i bambini o gli studenti devono farli . Se fossi un insegnante abolirei i compiti delle vacanze a tutti i miei studenti . L’estate per me é spensieratezza , viaggi ,  mare ,  lettura di libri ,  relax ,  anguria ,  cinema e musica .

Una delle cose che faccio ogni volta quando mi devo assentare da casa é  preparare  la valigia . Ci metto al massimo un’ora a riempirla . Per una vacanza di sette giorni al mare  , per prima cosa ci metto dentro due costumi da bagno , l’infradito , pareo , asciugamano , crema solare , cappello , trucchi , dentifricio, spazzolino ,collutorio , bagno schiuma , pettine, assorbenti , spugna , crema dopo sole , un libro cartaceo , radio portatile , aspirina , cerotti . Poi scelgo due vestiti eleganti per la sera , un vestito per la spiaggia , due paia di calzoni corti , due magliette , una maglietta a maniche lunghe , un paio di pantaloni lunghi possibilmente di lino e bianchi , sei paia di mutande , quattro reggiseni , tre paia di calze corte di cotone e  ci metto anche  un paio di sandali con tacco , un paio di scarpe Adidas . Non porto con me asciuga capelli e asciugamani perché tutti gli alberghi  ne hanno a disposizione per i loro ospiti  .

La mia macchina fotografica la porto con me  nella sua borsa con tutti i suoi accessori . Ho portato in vacanza  anche l’ iPad perché in albergo dove ho soggiornato c’era la connessione Wi Fi. Di solito  dopo cena oppure al mattino mi piace leggere le mail, dare un occhiata ai miei social  e conoscere le notizie del giorno . Andare in vacanza con due figli e marito  é un po’  impegnativo perché devo occuparmi di riempire altre due valigie con le loro cose . A parte che nella mia valigia , ci metto anche i vestiti delle mie bambine perchè loro quando si sporcano i vestiti le riporto a casa da lavare e non mi reco in lavanderia . Invece il borsone grande da spiaggia non lo metto in valigia perché non ci sta . Dentro ,le mie bambine, hanno inserito il secchiello ,  le palette , la palla e le loro bambole e peluche preferiti . Così anche loro si sono preparate per la vacanza. Se fosse per loro porterei in vacanza tutti i loro vestiti e giocattoli come se cambiassimo casa .

Durante il viaggio di ritorno verso casa , la piccola mi dice che lei vuole vivere sempre in vacanza . Come ogni anno ho trascorso la mia settimana nella riviera romagnola e questa volta ho scelto   hotel Nelson di Rimini . Non ritorno mai nello stesso albergo perché mi piace cambiare . Se tornassi nello stesso albergo potrei fare dei confronti con la vacanza  precedente e potrei essere invasa da nostalgia e ricordi , quindi preferisco evitare . Penso  che anche se faccio la mia settimana estiva ogni anno a Rimini non é mai lo stesso perché scopro sempre cose nuove e cambiamenti che accadono durante la mia assenza. Sono nata e cresciuta vicino al mare e a Rimini mi sento a casa . Amo questa città , le persone , la loro cucina , la loro ospitalità che é simile all’ospitalità del mio paese d’origine . Mi sono trovata molto bene presso l’ Hotel Nelson e le mie bambine erano felici .

Se non avete ancora deciso dove trascorrere la vacanza vi consiglio di dare un occhiata al loro sito web http://www.hotelnelsonrimini.it perché hanno dei pacchetti molto convenienti come qualità e prezzo per il mese di settembre . Poi ad agosto ho visitato un po’ di musei , e ho trascorso diversi fine settimana in montagna , al lago d’Orta , lago Maggiore , e al fiume Ticino . Per ora vi faccio vedere un po’ di foto street che ho realizzato durante la mia assenza dal blog. . Ho realizzato delle fotografie per un mio nuovo progetto fotografico dove ho fotografato i miei caffè che ho bevuto in questi due mesi nei luoghi che ho potuto visitare . Sono tornata nel mondo virtuale più  stanca di prima . Pensavo che questa pausa dal blog mi avrebbe caricato un po’ di energia , invece ho bisogno ancora di “ferie” . Sono una casalinga senza ferie . Temo che sono diventata Pinterest dipendente . Nelle ultime settimane ho caricato tantissime foto  nel mio profilo quasi tutti i giorni . Non mi era mai successa una cosa così . Ogni giorno faccio foto  e vorrei smettere di fare foto per dedicarmi alla scrittura   .  Dovrò aspettare  l’arrivo dell’inverno per  le prossime vacanze ,  la mia settimana bianca in Trentino . Grazie per aver letto e ci vediamo al prossimo post .

Fotografie e testo di © Violeta Dyli Copyright .