Archivi tag: mamma

Pasquetta al cinema con Baby Boss

 

Ciao amici e amiche del mio blog . Avete trascorso una bella Pasquetta ieri ? Intanto vi racconto cosa ho fatto ieri .

Le vacanze di Pasqua per i bambini sono un momento per caricare le pile visto che siamo quasi arrivati alla fine della scuola . La stanchezza si fa sentire . Per questo ieri ho portato mia figlia di 13 anni insieme alla piccola che ne ha 6 al cinema. Siamo uscite di casa con l’intento di vedere il film Puffi 3 .

Invece quando siamo arrivate al multisala Lucrezia ha cambiato idea , appena ha visto il poster del film Baby Boss . Mi ha detto che voleva vedere quello e così anche Laura ha optato per il Baby Boss . Così con mio marito ci siamo messi in fila per l’acquisto dei biglietti . Tante persone come noi avevano deciso di trascorrere il pomeriggio di Pasquetta al cinema .

Il multisala si trova all’interno di un centro commerciale e visto che eravamo in anticipo di circa 30 minuti abbiamo fatto una passeggiata a vedere le vetrine dei negozi . Mia figlia che è  adolescente e appena vede qualcosa che le piace , mi supplica di accompagnarla per entrare nel negozio . Così mi tocca vederla mentre  prova e sceglie vestiti che sono orrendi per i miei gusti . Le ragazze di adesso si vestono con jeans e magliette strappati .

Mia figlia veste abiti di TALLY WEiJL , H&M e Terranova . Questo mese abbiamo ricevuto dei buoni sconto . Ieri abbiamo usato il buono sconto di 10 Euro di Terranova e mia figlia ha voluto un paio di pantaloncini corti di colore bianco . Questa volta ha scelto qualcosa di normale con delle cuciture e senza strappi .

Il tempo ieri era iniziato con le nuvole , poi da metà giornata in poi era una bella giornata primaverile . Le uova sode le abbiamo finite ieri sera a cena . Nell’uovo della Lindt abbiamo trovato un portachiavi a forma di cuore . Questo portachiavi è diventato di mia figlia adolescente .

Al mattino nella  cesta della frutta ho notato che una banana aveva una apertura strana . L’ho fotografata per farla vedere a voi visitatori del mio blog . Non mi è mai capitato di vedere una banana conciata così .

Torniamo al film . Le impressioni che mi ha lasciato questo film sono buone . Non vi racconto la trama perché così perdete la curiosità di vederlo . Vi dico solo che il protagonista di questo film è un bambino che si chiama Tim che sta per avere un fratellino . Con la sua fantasia riesce a fantasticare in modo originale questo cambiamento che entrerà nella sua vita, attraverso le avventure che lui supera in modo spericolato . Consiglio la visione di questo film a tutte le coppie che hanno un figlio/a e sono in attesa del secondo . Portate i vostri cuccioli  a vederlo perché dopo aver visto Baby Boss affronteranno l’arrivo della sorella o fratello in  modo meno traumatico . Il primo figlio finché è unico riceve tutte le attenzioni dei genitori , invece con l’arrivo del secondo figlio i genitori devono continuare a farlo sentire unico come prima , senza trascurare anche il figlio più piccolo . Per me ogni figlio rimane unico nel cuore dei propri genitori .

Baby Boss , non è film solo per i piccoli , ma anche per noi genitori . Tratta un argomento che tocca le problematiche delle famiglie che per scelta o altri motivi  hanno solo un figlio e avere un secondo figlio   è diventato un lusso per pochi. A volte le persone preferiscono sostituire il desiderio materno o paterno con un cucciolo di cane o gatto anziché che procreare qualcosa . Ho messo al mondo due figli e per me è l’esperienza più bella che la vita mi ha offerto . La crescita di uno o più  figli è l’unico  impegno rimasto ancora a  tempo indeterminato , visto che il lavoro e i sentimenti sono diventati precari .  Nella pausa del primo tempo , le mie figlie hanno voluto i pop corn e la coca cola nel bicchiere personalizzato con Baby Boss .

Ps . Fotografie e opinione di Violeta Dyli Copyright .

 

 

#2 contest anniversario di #Ricette da coinquiline .

Ciao lettori del mio blog . Questo è il primo post dell’anno nuovo . Ho deciso di partecipare ad un contest che si chiama #2contest anniversario di #Ricettedacoinquiline , lanciato dal blog https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2017/01/09/2-contest-anniversario-di-ricettedacoinquiline/ che vi consiglio di visitare . Con l’occasione saluto Ilaria che mi ha fatto conoscere tante ricette della cucina italiana. Le regole per partecipare sono semplici . Copio e incollo le regole dell’ideatrice del contest :

  1. Per partecipare non è necessario avere un blog. Se ne avete uno, basta che mettiate il link della ricetta qua sotto con un commento. In alternativa, se non lo avete, potete mandare la ricetta a questa mail: ricettedacoinquiline@libero.it
  2. Decidere il piatto da servire (e fotografare!) tra una delle seguenti categorie: ANTIPASTIPIATTO UNICOSFIZI VARIPRIMISECONDI e DOLCI. Ebbene sì! Lo scopo sarà ricreare un piatto, modificandolo (ad esempio utilizzando prodotti specifici per intolleranze oppure sostituendo un ingrediente con un altro, il tutto però lasciando riconoscibile il piatto rispetto all’orginale) o copiandolo del tutto. A voi la scelta!
  3. Nell’articolo dei vari blogger, dovrete indicare che partecipate al contest utilizzando il banner che trovate sopra e linkando al sito.
  4. Il mio compito sarà quello di ripubblicare le vostre ricette sui vari social, in modo da far conoscere voi, ma anche per stuzzicare la curiosità di eventuali nuovi partecipanti al contest: più siamo e meglio è!

Se volete partecipare come me,  avete tempo entro il 28 Febbraio 2017 .

 

Oggi ho preparato  una sua ricetta che trovate in questo link https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/2015/10/08/orecchiette-con-cima-di-rapa/ . Per me è la prima volta che cucino questa ricetta . Non mi è capitato ancora di mangiare le orecchiette con cima di rapa . Beh oggi le ho mangiate e sono buonissime . Con grande sorpresa ho scoperto che questa ricetta è facile e veloce . Inoltre mio marito e le mie figlie lo hanno apprezzato .

Per questa ricette ho usato questi ingredienti :

Orecchiette fresche che trovate in qualsiasi  supermercato in confezione da 500 grammi

Cime di rapa fresche 500 grammi

Aglio uno spicchio

Sale q.b.

Olio d’oliva extravergine  ( tre tazzine di caffè )

Peperoncino oppure pepe bianco  q.b.

Formaggio grana padano dop  grattugiato ( 4 cucchiai )

Acqua q.b.

Preparazione :

Ho lavato e tagliato le cime di rapa . Dopo le ho versate in acqua calda con  sale , pepe , e uno spicchio d’aglio. Ho fatto bollire il tutto per circa 30 minuti .Quando le cime di rapa erano diventate  tenere , ho scolato il  tutto  con scolapasta . Ho conservato l’acqua della cottura delle cime di rapa che l’ho usato anche per bollire  le  orecchiette .

In una padella come quella che vedete nella foto sotto , ho versato l’olio d’oliva e le cime di rapa . Ho schiacciato con una forchetta lo spicchio d’aglio ,ho aggiunto  un po’ di pepe e ho fatto saltare tutto . Dopo ho versato le orecchiette cotte. Le orecchiette fresche le ho fatte cuocere per circa sei minuti , in ogni caso leggete le istruzioni della cottura che c’è in ogni confezione .

Dentro nel saltapasta ho versato a pioggia un po’ di formaggio grana padano dop grattugiato . Consiglio di servire subito . Si può gustare meglio se lo accompagnate con del vino rosso della Puglia . Buon appetito mondo . Ci vediamo al prossimo post.

Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

 

 

 

Happy week end

Il venerdì tutti pensiamo come trascorreremo il fine settimana.La maggior parte lo trascorrerà a leggere le mail che non è riuscito a leggere durante la settimana .Poi con molta pazienza  si deve svuotare il cestino della posta .Nell’arco della nostra vita futura , dedicheremo al controllo della posta elettronica tantissime ore .Prima quando non c’era l’internet la maggior parte del tempo libero si dedicava alla Televisione. Invece ora siamo tutti connessi. Ma per ora non ci pensate troppo altrimenti odierete le mail .

IMG_5191

Siamo in autunno e gli alberi cominciano a perdere le foglie .Ieri ho visto un albero in strada che si sta divorando dai vermi che vedete nella foto. Bisogna stare attenti da questi vermi che divorano tutto ciò che c’è intorno .Poi con il vento è facile che invadono le aree  verdi della città e anche giardini privati.

IMG_5177

Però nel fine settimana finalmente i nostri figli sono a casa e hanno  un sacco di compiti da fare .Insomma il fine settimana ci sono tante cose belle da fare .In Italia ci sono tanti posti belli da visitare. Bisogna sempre stare attenti a tavola se siete invitati a pranzo dalla mamma e come sempre dovrete mangiare la sua pasta al forno o altre prelibatezze fino alla fine , altrimenti si offende .Per le mamme siamo sempre bambini anche se abbiamo 40 anni e passati .Buon fine settimana a tutti voi che passate in questo angolino.

IMG_5188

Fotografie e testo di Violeta Dyli 2015 Copyright