Archivi tag: mamma a tempo pieno

Diario di una mamma fotografa …

 

Ciao amici e amiche del mio blog . Oggi dalle mie parti piove . Per non  annoiarmi ho deciso di preparare una torta con della cioccolata avanzata dalle festività Pasquali. In verità questa è la quarta torta che preparo con della cioccolata che ho conservato  in freezer. Ora l’ho riciclata tutta . Quando sono nella mia cucina , è come se stessi meditando mentre sbatto le uova con il mixer elettrico 😉

Oggi è il 1 Maggio , ma sembra che sia una giornata autunnale . Ho fatto una passeggiata in centro questa mattina . La città sembrava deserta . Se non piovesse avrei fatto un picnic all’aperto . Dopo pranzo ho deciso di fare questo dolce . Le mie bambine oggi pomeriggio faranno merenda con esso . Questo dolce è semplice e ci metto poco tempo per farlo .

Di solito a Pasqua ricevo le uova di cioccolato sia al latte che fondenti . Per la torta le ho usate entrambe  . Durante l’anno  preparo spesso questo dolce  anche con le tavolette di cioccolato . Se avete le forme  potete preparare allo stesso modo anche  degli sfiziosi cupcake che di solito io farcisco con della nutella oppure con della panna montata .

Per questa torta ho servono questi ingredienti :

cioccolato  al latte e fondente 250 grammi

burro 250 grammi

6 uova

mezzo bicchiere di latte

farina 300 grammi

zucchero  200  grammi

lievito per dolci una bustina di 16 grammi

una bustina di vanillina

zucchero a velo per decorarla q.b.

Preparazione 

Ho sciolto la cioccolata con del burro fuso . La lascio raffreddare un po’ . Poi ho versato in una ciotola di plastica  , sei uova intere , lo zucchero e il latte . Con lo sbattitore elettrico sciolgo per bene lo zucchero che c’è dentro. Poi ho aggiunto la cioccolata fusa .Alla fine verso anche la farina, il lievito e la vanillina . Giro per bene con un cucchiaio per evitare che si formino dei grumi . Poi immergo dentro l’impasto lo sbattitore elettrico per circa dieci minuti finché diventa tutto cremoso . Ho versato del burro dentro a una teglia di 28 cm e sopra ho versato tutto l’impasto della torta . L’ho inserito nel forno già caldo a 200 gradi . Il tempo di cottura è di circa 30 minuti . A metà cottura coprite la teglia con della carta da forno .

La lascio a raffreddare  e poi la  decoro con dello zucchero a velo .

Fotografie e testo di Violeta Dyli Copyright .

Ps.Per una migliore visione delle foto consiglio di cliccare sopra per vederle in formato grande .

Vacanze Pasquali

Con queste fotografie auguro a tutti i visitatori del mio blog Buona Pasqua . Le vacanze di Pasqua per i bambini che frequentano le scuole d’obbligo sono cominciate oggi . Sono mamma a tempo pieno e sono felice, perché così posso trascorrere più tempo con le mie figlie . La prima fotografia che vedete in questo post  l’ho realizzata questa mattina al parco con mia figlia Lucrezia .

Domenica scorsa ho fotografato i primi papaveri di Aprile . Sono davvero belli . Crescono nei bordi delle strade in modo spontaneo . Ogni anno mi piace fotografarli .

Di solito le mie foto le carico prima sul mio profilo Pinterest e in seguito se mi servono per i miei articoli , copio url e le carico anche nel blog . É da ieri che non riesco a copiare e salvare le mie foto da Pinterest per poi inserirle qui . Ho chiesto ad alcune amiche blogger e loro mi hanno detto che quando sono su Pinterest non hanno difficoltà a “salvare le immagini” nella loro galleria di foto e in seguito caricarle nel blog . Boh non capisco perché a me non funziona .

Fotografie di Violeta Dyli Copyright Aprile 2017

Ps.Per una migliore visione delle fotografie  consiglio di cliccare sopra per vederle in formato grande.

 

 

Pasta Pasqualina , Auguri di Buona Pasqua a tutti

 

Ciao amici e amiche del mio blog . Mancano pochi giorni dalla festività di Pasqua e oggi voglio farvi vedere le foto della pasta Pasqualina che preparo di solito a Pasqua .

Tempo di preparazione circa 30 minuti .

Per preparare questa ricetta  ho usato questi ingredienti :

Spaghetti 500 Grammi, Latte parzialmente scremato  1 litro, yogurt greco colato circa 500 grammi, 6 uova, formaggio parmigiano reggiano 150 grammi, sale quanto basta , pepe nero e olio d’oliva 7 cucchiai .

Per prima ho fatto cuocere gli spaghetti per soli 5 minuti .Per cuocere la pasta Pasqualina  ho usato una teglia di silicone a forma di ciambella . Dentro alla ciambella, ho versato l’olio d’oliva e dopo gli spaghetti che gli avevo tolto l’acqua della cottura con la scola pasta . In una ciotola di dimensione grande ho versato sei uova . Ho sbattuto le uova per  un po’ con una forchetta , poi ho aggiunto lo yogurt greco colato , formaggio parmigiano reggiano, pepe e sale . Con un cucchiaio ho girato tutto per bene finché diventa  cremoso . Alla fine ho versato il latte .

Dopo ho versato  tutto nel formato di silicone dove precedentemente ho c’erano  gli spaghetti . Con un cucchiaio giro di nuovo tutto per bene in modo che gli spaghetti assorbono il preparato. Dopo l’ho inserito  nel forno già preriscaldato a 180 gradi . Per la cottura della pasta Pasqualina  ci vogliono  circa 20 minuti . Consiglio di servirlo caldo .

Pasta Pasqualina

Pasta Pasqualina

Pasta Pasqualina

Buon apetito e Buona Pasqua mondo .

Ps. Per una migliore visione delle foto consiglio di cliccare sopra  per vederle in formato grande . Di solito  in questo blog carico le mie foto con url che ho su Pinterest , ma oggi non funziona . Per caso succede anche voi visitatori del blog questa cosa ? Non capisco perché non funziona .   Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

 

 

20000 passi giornalieri e non sentirli

Ciao amici e amiche del mio blog , oggi sono felice perché con la camminata sportiva ogni giorno per me è diverso . Percorro nuove strade e il mio braccialetto fitness mi dice alla fine della giornata che ho fatto più di 20000 passi . Mi addormento serena . Noi donne che facciamo le casalinghe solo portando a spasso i cani ogni giorno facciamo senza accorgercene  circa 4 km . Anche facendo la scale , oppure se andiamo a fare la spesa, camminando al supermercato nelle corsie , e facendo i mestieri di casa facciamo in media altri 4 km senza accorgercene . Poi se si fa anche la camminata sportiva di circa 10.000 passi si arriva tranquillamente a fine serata che abbiamo  percorso circa 20000 passi  come se niente fosse . Oggi a pranzo ho preparato una teglia di parmigiana di melanzane . Ogni mamma e nonna ha la sua ricetta segreta . Io lo preparo a modo mio . Non vi racconto la ricetta nei dettagli . Se volete potete immaginarla .

Vi dico solo gli ingredienti che ho usato che sono :

7 melanzane di taglia media  , una cipolla rossa, 700 grammi di sugo di pomodoro , uno spicchio d’aglio , sale q.b., formaggio parmigiano reggiano 200 grammi , formaggio crescenza , 5 noci e olio di semi di mais  per la frittura delle melanzane .

Foto numero 1

Foto numero 2

Foto numero 3

Foto numero 4

Foto numero 5

Foto numero 6

Per chi mi segue da un po’ avrà capito che sono una buongustaia  . Uno dei miei piatti preferiti è la parmigiana di melanzane . Lo preparo anche il mese di agosto . Mi alzo al mattino presto e entro le dieci del mattino il mio fornello  è spento. Durante questi giorni  sono impegnata con le pulizie di primavera . Noi mamme che facciamo le casalinghe abbiamo il nostro bel da fare ogni giorno . Grazie per essere arrivati fin qui. Ci vediamo al prossimo post .

Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

Post scriptum : Non ho un account a mio nome ne su Twitter e nemmeno su Instangram . Gli  unici social dove sono reperibile per il momento sono:  Facebook , Pinterest , WordPress , Google+ ,

Kik e iPage . 

 

 

 

Benvenuto Aprile

 

Buongiorno amici e amiche del mio blog e Buon Lunedì . Questo mese mi piace perchè di solito non fà nè troppo freddo nè troppo caldo . Faccio ogni giorno la camminata sportiva e oggi ho fotografato le scarpe che sto usando . Sono comodissime . Non amo molto le scarpe con tacco perché sono scomodissime . Essendo fotografa di strada oggi vi faccio vedere le scarpe che uso ogni giorno per camminare in strada . Le scarpe con tacco le uso solo quando per occasioni importanti come cene al ristorante , matrimoni , compleanni eccetera .

Nella foto sopra ho fotografato la mia colazione della domenica . Come vedete nella foto , nel week end mi vizio un po’. Ho bevuto il caffè ginseng , tre biscotti , una banana e otto mandorle. Prima di fare colazione bevo sempre un bicchiere di acqua tiepida con lo stomaco a digiuno . 

Invece la mia colazione del sabato è stata così . Ho spalmato sopra su  un panino preparato da me le uova di lompo , poi le fragole con la spremuta di limone , e tre kiwi . Dopo queste colazioni bizzarre ho fatto un’ora di camminata sportiva nella mia città .

Nel mio armadio non mancano le ballerine , perché con esse mi sento elegante e poi sono comode .

In questo periodo mi piace preparare le frittate con gli asparagi e con le ortiche . Oggi pomeriggio voglio raccogliere delle ortiche tenere che sono spuntate dopo la pioggia di ieri . Con le ortiche posso preparare anche una torta salata . Ieri pomeriggio ho accompagnato mia figlia in una festa di compleanno e ho mangiato una fetta di questa torta che vedete nella foto sotto . Inoltre mi è stato offerto anche un bicchiere di prosecco italiano .

Ieri a pranzo ho preparato il risotto in bianco con del brodo vegetale . Volevo stare leggera perché sapevo che nel pomeriggio avrei pasticciato alla festa di compleanno . In questo periodo sta diventando una abitudine mangiare della frutta sia fresca oppure secca  a colazione . Mi sazia e mi da energia per iniziare bene la giornata . Di solito frullo solo  i kiwi , il sedano , le banane e le mele .

Questo mese il mio obiettivo è quello di continuare con la camminata sportiva e di scoprire nuovi percorsi . Mi sono pesata ieri  e ho perso 4 kg il mese di marzo . Mi peso una volta alla settimana , perché odio la bilancia . Sono tutta abbronzata in viso e come se avessi fatto dieci lampade , e i miei piedi sono quasi guariti. Ho solo  due unghie che sono diventate nere . Penso che fa parte di questo sport.   I piedi che camminano troppo possono  avere queste sorprese . Metterò lo smalto rosso così non si nota . Nonostante che percorro ogni giorno più di 20.000 passi mi sento di buon umore e piena di energie . La camminata sportiva mi sta aiutando anche con il sonno perché io di solito che  ho sempre sofferto l’insonnia, dormo per ben sei ore di fila e a volte anche sette ore . Prima mi svegliavo al mattino che ero già stanca, invece ora sono questo sintomo è quasi del tutto scomparso . Questa è la mia esperienza personale e non so se può essere utile anche per i lettori del mio blog .

Fotografie di Violeta Dyli Copyright .

Non è un pesce d’aprile

 

Ciao amici e amiche del mio blog . Finalmente il mese di Marzo è finito . Non ne potevo più . Oggi ho deciso di raccontarvi un po’ di cose che mi sono successe il  mese scorso .Nella fotografia sopra c’ è mia figlia mentre era al controllo del cuore perché l’ho iscritta al corso di ginnastica artistica . Il suo cuore è sano . Settimana prossima  ci sarà la lezione aperta per noi genitori e fare nuove fotografie .Poi a fine anno ci sarà anche il saggio . Per ora il corso che lei frequenta è propedeutico , poi con la crescita dovrebbe passare anche alle gare come agonistica .

Per prima  cosa, mia figlia che ha sei anni aveva i pidocchi . Sono corsa in farmacia e li ho fatto il trattamento con il TricoPid Schiuma .

Frequenta la scuola materna e ho informato le maestre e ho fatto passaparola con le altre mamme . Alcune mamme mi hanno confessato che pure i loro figli avevano avuto i pidocchi e ogni tanto facevano uso del prodotto e un controllo alla testa .Ho seguito le indicazioni del prodotto . Penso di essere una mamma paziente perché sabato scorso ho trascorso quasi tutto il pomeriggio e togliere le lendini .

Ho usato anche il pettinino . Abbiamo dovuto usarlo tutti i componenti della mia famiglia questo prodotto,  perché a volte la piccola dorme anche nel lettone . Ora appena capita che vedo  mia figlia che  si gratta in testa , mi metto subito a controllare i suoi capelli . Sono riuscita a eliminarli .

Poi come se non bastasse la piccola ha fatto cadere involontariamente il mio iPhone Se e si è rotto solo il display. Ho tenuto per quasi un mese il mio smartphone che era  ridotto  come lo vedete nella foto . Poi una mia amica mi ha detto che conosce un cinese che è in grado di sostituire il display rotto con uno nuovo . Così ho fatto . Per miracolo ora il telefono è come prima .

Non uso molto lo smartphone , si può dire che da quando pratico la camminata sportiva lo porto sempre con me . A volte faccio le mie camminate in aperta campagna ed è meglio essere reperibile per qualsiasi imprevisto . Ci sono zone deserte in giro .

Ogni giorno faccio la mia camminata sportiva e sto cercando di nutrirmi con una alimentazione naturale . Settimana scorsa per errore sono uscita di casa con le scarpe Hogan anziché che con le scarpe Nike . Me ne sono accorta dopo aver fatto circa 2 km ma non ho voluto tornare indietro . Dopo quasi due ore di camminata sono tornata a casa con i piedi pieni di bolle .  La sera ho messo i miei  poveri piedi  in una bacinella con dell’acqua calda e del sale . Il giorno dopo stavo meglio, ma sto perdendo un’unghia  . Posso dire che se non si ha la scarpa giusta durante la camminata veloce  è un vero  disastro  . Dopo questa esperienza devo stare sempre attenta e indosserò sempre le scarpe Nike .

Però ora  basta raccontarvi   le brutte notizie . Ora ve ne racconto una bella . Settimana scorsa ho visitato Tulipani Italiani . Si trova a Cornaredo . Ho realizzato tante fotografie . Se siete curiosi di vedere altre foto le trovate qui .

Tutte le fotografie sono di Violeta Dyli Copyright

Venite a trovarmi anche nel mio blog che ho su: http://www.fotografasenzastampante.wordpress.com

Buon mese di Aprile a tutti i visitatori del mio blog .

 

La mia esperienza con la camminata veloce

Ciao amici e amiche del mio blog . Sono stata un po’ assente da questo blog , ma nel frattempo  faccio un sacco di cose nuove che mi piacciono molto e oggi ho deciso di raccontare la mia esperienza con la camminata veloce . L’inverno è finito . In Primavera ogni anno mi sento più stanca del solito  . Forse sarà dovuto anche all’cambiamento dell’ora . Per ritrovare di nuovo il ritmo giusto ho iniziato questa nuova avventura sportiva .

Ho scoperto che anche con la camminata veloce si perdono facilmente la calorie  senza faticare troppo come si fa ad esempio con la corsa . Se siete pigri la camminata veloce è lo sport ideale perché è meno stressante e la cosa che non dovete sottovalutare a questi tempi e che è  gratis , non serve spendere soldi in palestra e non vi annoierete . Sono innamorata della camminata veloce perché porto con me nello zaino anche la mia inseparabile macchina fotografica e faccio nuove foto Street . Per non annoiarsi consiglio di cambiare percorsi e sarà davvero divertente scoprire nuovi posti della città dove vivete . Anche per fare delle commissioni  io uso pochissimo la macchina e così risparmio del denaro perché la benzina costa cara  . Inoltre nel condominio dove abito invece di prendere l’ascensore uso le scale .

Mi sono un po’ documentata in web e con grande sorpresa ho scoperto che ci sono tantissime persone che lo praticano . Non ne ero a conoscenza . Devo ringraziare la mia amica Olivia per avermi fatto conoscere questa attività fisica che si chiama camminata veloce . 

Ogni giorno noi esseri umani camminiamo per andare al lavoro , per fare le faccende domestiche ,per portare a spasso i nostri amici a quattro zampe ,  per visitare i musei, per visitare i giardini  oppure facciamo anche delle semplici passeggiate all’aria aperta eccetera . Con uno stile di vita sedentaria il nostro corpo fà  fatica a bruciare le calorie che abbiamo assunto durante i pasti . Se non stiamo attenti alle quantità del cibo che mangiamo a tavola ,  il nostro peso aumenterà  e  rischiamo  di ammalarsi con malattie come  ipertensione, diabete,  eccetera . Non sono un medico , ne un dietologo , ma vi sto raccontando che da quando ho cominciato a camminare ogni giorno in tre settimane , ho perso 3 kg. Ho mangiato come ho sempre fatto , cioè verdura e frutta di stagione .

La prima settimana ho iniziato con le camminate dove ho percorso circa 7 km a velocità di 6 km all’ora e nella terza settimana riesco a fare dei passi veloci a velocità di 7 km all’ora . La prima settimana che ho iniziato a camminare per circa 1 ora e 10 minuti e ho scaricato  gratuitamente da App Store l’applicazione che si chiama Pedometro che è un conta passi .  Ho 42 anni , ho partorito due figlie e in inverno ho accumulato un po’ di peso che piano piano lo perderò . Se vado avanti così , in un mese perderò circa 4 kg . Tutto questo lo sto facendo senza faticare troppo e senza fare delle diete che ho sempre detestato .

Ho acquistato tutto il necessario che mi serviva per fare la camminata veloce . Vi elenco le cose che servono e non serve spendere troppo . 

  • 2 tute e 2 leggins acquistate presso il negozio del marchio Terranova 
  • 2 collant di 50 denari acquistate all’Iper la Grande I
  • scarpe per running di Nike  acquistate presso il negozio Ritmo Shoes
  • braccialetto fitness ZetFit acquistato all‘Iper 
  • 2 magliette con  maniche corte acquistate a Decathlon
  • 2 pantaloni corti da corsa acquistati a Lidl 
  • zainetto acquistato a Accessorize

Nello zaino porto con me il telefono , macchina fotografica,fazzoletti di carta e una bottiglietta d’acqua naturale . Comincia a fare caldo e verso la fine della camminata rallento la velocità e bevo dell’acqua . A colazione io di solito bevo il tè oppure il caffè latte con tre biscotti , invece a meta mattina di solito mangio una mela, spremuta d’arancia  oppure uno yogurt . A pranzo mangio la pasta condita, a volte anche la  pizza  oppure il riso con asparagi . Come secondo mangio della verdura cotta al vapore come peperoni , cipolle, spinaci , cavolfiore eccetera . Dopo pranzo bevo un caffè espresso . Nel pomeriggio faccio merenda con la limonata oppure a volte con il tè e biscotti fatti in casa o una fetta di torta . A cena invece mangio  il passato di verdura , oppure il pesce cotto al vapore condito solo con limone , un po’  di formaggio fresco e a volte anche la frittata con le cipolle con un panino piccolo . Come vedete non mi faccio mancare nulla . Sono golosa e anche se sono un po’ burrosa me ne frego , importante non essere sovrappeso . Mi ero dimenticata di dirvi che domenica di solito sono a pranzo da mia mamma e mangio le lasagne , e altre cose sfiziose . Solo domenica bevo un bicchiere di vino rosso . A volte con la pizza mi concedo un bicchiere di birra . Al massimo aumento i km della camminata e brucio tutto 😀

Adesso ho deciso che al mattino presto farò  solo un ora di camminata veloce , poi nel pomeriggio con le mie amiche ne faccio un altra ora con le mie amiche .Facile no ? Sudo tantissimo anche se non corro troppo .

Fotografie e opinione di Violeta Dyli Marzo 2017 Copyright 

Consiglio per una migliore visione delle foto di cliccare le immagini per vederle in formato grande .

Se le mie foto street vi sono piaciute,  venite a trovarmi anche sul mio blog che ho su http://www.fotografasenzastampante.wordpress.com

 

 

L’inverno sta arrivando

 

Mancano poche settimane all’arrivo dell’inverno . Mi piace l’inverno perché finalmente posso usare gli stivali , i  guanti , i  maglioni di lana e i pantaloni . Poi in questa stagione le giornate si accorciano e ci sono dei tramonti che non hanno nulla da invidiare al tramonto estivo che c’è in riva al mare.

La fotografia che vedete sotto è stata realizzata oggi alle ore 16:31 . Sono andata in  aperta campagna dove di solito viene coltivato il riso oppure i cereali . Per un fotografo di strada anche in inverno ci sono tante cose da fotografare . Le città sono tutte addobbate  con le luci di Natale che ci si diverte a fotografare nelle strade deserte di sera .

Poi oggi ho fotografo questo cane che si chiama Bella . La sua mamma , visto che fa freddo le ha messo un cappotto . In questo periodo vedo tanti cani che sono vestiti con un vestito simile al cane della foto. I miei cani sono Shitzu e  loro li vesto  solo quando piove con un impermeabile per proteggerli dalla pioggia . In inverno lascio crescere a loro il pelo così non soffrono il freddo quando li porto a passeggio .

Invece in estate che fa caldo li porto dal parrucchiere   dei cani  per tagliare il pelo . Loro soffrono il caldo, invece il freddo per loro è l’habitat naturale .

Non so voi lettori del mio blog , ma io ho già addobbato la casa con l’albero e il presepe .Quest’anno a Natale sarò a casa con la mia famiglia . Mia madre che è vedova trascorrerà il Natale con noi. Si dice che a Natale con i tuoi e  Pasqua con chi vuoi , ma a me piace festeggiare entrambe le festività con la mia famiglia . 

Le scuole saranno chiuse fino alla prima settimana  di gennaio e finalmente potrò trascorrere del tempo con le mie figlie . Le  voglio portare nel villaggio del Babbo Natale . Non hanno ancora preparato le lettera per Babbo Natale . Da quando ho smesso di fumare in data 27 Maggio 2016 anche l’acqua mi fa ingrassare . Sono felice che il 2016 sta finendo perché per me verrà ricordato come l’anno in cui ho smesso di fumare .

Mi piace l’inverno perché si dorme un po’ di più . Di solito dormo poco . Il lunedì la connessione adsl è andata in tilt. Penso di essere diventata un po’ internet “dipendente” perché sono andata nel  panico totale . Volevo leggere i titoli delle  notizie del giorno da google news  visto che il giorno precedente c’era stata la votazione per il referendum costituzionale.  Mi collego sempre  con il Tablet con il  wi-fi di casa  perché è senza sim . Sono talmente abituata a collegarmi quasi tutti i giorni e ho subito chiamato il servizio clienti del mio gestore del quale non dirò il nome perché non voglio fare pubblicità . Sono stati abbastanza cortesi a veloci a risolvere tutto .In poche parole bastava  solo spegnere il modem e riaccendere e per magia tutto funzionava .

Fotografie e opinione di Violeta Dyli Copyright 

 

 

 

Diventare Alberi , vincitori contest fotografico anno 2016

Ciao amici e amiche del mio blog . Avevo partecipato un po’ di tempo fa ad un contest fotografico #diventarealberi2016 dell’Associazione di Promozione Sociale TREES di Bologna http://www.diventarealberi.it 

_mg_7554
Loro hanno realizzato un calendario e una delle mie fotografie è stata scelta per il mese di Aprile . La mia stagione preferita è la primavera e sono davvero felice . Il calendario supporta il Centro Nativo de Exploraciones del Espiritu del Hombre di Chaupe ( Perù ) , diretto da Victor Hugo Paz Alverez, meglio conosciuto come Hermano Ichu , candidato premio Nobel per la pace e ambasciatore di Pace presso l’Organizzazione Mondiale per la Pace di Ginevra.
Con l’occasione è stata creata una  Mostra Fotografica DIVENTARE ALBERI 2016, a partire da  Lunedì 21 Novembre 2016 ( Giornata Nazionale degli Alberi )  alle ore 18 : 00 ci sarà l’inaugurazione , premiazione e presentazione del calendario   presso l’Urban Center (secondo piano di Salaborsa), in Piazza del Nettuno 3 a Bologna.
_mg_6684
La mostra fotografica  raccoglie le opere vincitrici della prima edizione del contest fotografico #diventarealberi, e il relativo calendario 2017, che verrà contestualmente presentato, sono patrocinati dal Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna e Regione Emilia-Romagna e sostengono il progetto DIVENTARE ALBERI, presentato ufficialmente lo scorso anno, per la realizzazione a Bologna del primo parco cittadino al mondo dove unire le ceneri di cremazione delle persone e degli animali d’affezione alle piante.
_mg_7226
 Per vedere la foto in formato grande consiglio di cliccare sopra l’immagine .
_mg_7481
Se abitate a Bologna o vi trovate in questa città nei prossimi giorni vi invito a visitarla .Questi sono gli orari. Dal 21 Novembre all’8 Dicembre 2016 presso Urban Center (Salaborsa) Piazza del Nettuno 3 Bologna
Lunedì 14,30-20,00
Martedì-Venerdì 10,00-20,00
Sabato 10,00-19,00
Domenica 15,00-19,00
Festivi chiuso
_mg_6760
Con l’occasione sono andata per la prima volta a visitare la città di Bologna insieme alla mia famiglia . Ero ospite presso l’albergo Touring . Dal quinto piano del terrazzo dell’albergo ho realizzato delle fotografie dei tetti delle case  . Ieri sera invece ero a  CENA SOCIALE di sostegno al progetto Diventare Alberi e solidarietà agli agricoltori delle zone terremotate. Ho realizzato tantissime fotografie in centro della città anche se c’era un po’ di nebbia . La Piazza Grande della  città di Bologna mi ha fatto  ricordare le canzoni di Lucio Dalla .
_mg_6759
Le mie figlie si sono divertite molto . Domenica per tutto il giorno in Piazza Grande c’erano degli stand con specialità golose come il cioccolato . La città era piena di turisti anche per via del concerto di Justin Bieber. Ovviamente i biglietti erano tutti esauriti .
_mg_7079
Fotografie di Violeta Dyli Copyright 2016
– Consiglio di cliccare le fotografie per vederle in formato grande .

Dal mio parrucchiere si parla del referendum del 4 Dicembre 2016

img_4225

Eh si amici , con grande sorpresa oggi dopo pranzo da brava casalinga mi sono recata dal mio parrucchiere per fare i colpi di sole .  Era da un po’ di mesi che non ci andavo . Avevo una crescita da paura.   Dopo aver preso mia figlia a scuola sono entrata nel negozio. Dopo aver salutato le ho detto che avevo bisogno di fare i colpi di sole e la piega per me , e per mia figlia da fare sola la piega .

 

img_4230

In negozio erano presenti altre donne come me. È piacevole per me tutte le volte che vado dal mio parrucchiere parlare con lui . Poi facciamo dei bei discorsi di attualità , degno di un  salotto televisivo. Ma le telecamere sono spente . Io invece sono sempre con la mia macchina fotografica pronta a scattare foto . Il mio parrucchiere è un santo perché mi lascia fare .

img_4233

In questa foto sopra è mia figlia che sorride davanti alla telecamera . Lei è vanitosa , si guarda allo specchio e sogna di diventare una principessa. Ha le idee chiare . Io invece ho i piedi per terra e oggi con grande sorpresa ho scoperto che una delle donne presenti dal parrucchiere ha detto che lei non va a votare al referendum costituzionale perché è schifata dalla politica. Secondo il suo parere anche se dovesse vincere il No non cambierebbe nulla.

img_4236

Le ho detto che a non votare il 4 dicembre sbaglia , perché è l’unico modo per cambiare le cose , altrimenti andrà sempre peggio . Non mi ha risposto . Capisco la sua reazione . Spero che la mia opinione la abbia fatta riflettere.

img_4242

Non è che io sono esperta in politica . Leggo i blog , leggo i quotidiani , vedo solo i telegiornali di Sky e La7 perché mi sono creata una mia opinione personale  che quelli di Rai e Mediaset sembra che  tifino in modo palese  per il Si . Ho chiesto a  una signora che secondo me è in pensione che intenzioni di voto aveva. Lei  doveva fare solo la piega . Ha risposto in modo sincero  che lei vota Si perché le piace Matteo Renzi . Le piace come parla in televisione . Si vede che la signora guarda solo canale 5.

img_4100

Secondo questa signora Matteo Renzi vuole fare qualcosa di buono per il nostro paese . È giovane e anche preparato . Queste riforme servono perché  dobbiamo mantenere meno politici . Saranno di meno se vince il Si . Poi io mi sono messa a ridere . Come una cavalletta sono saltata dalla sedia . Il parrucchiere ci ascoltava mentre i suoi due colleghi più in la non sentivano il nostro discorso per via del rumore del fon .

– Perché ridi ?

– Purtroppo cara signora , non è che mandando nel nuovo senato consiglieri regionali e sindaci diminuisca il numero dei politici da mantenere . Anzi , dobbiamo continuare a pagare loro gli EXTRA  come trasferte , consulenze , viaggi e compagnia bella . Se per lei questo va bene ….

–  Non cambio idea , anche il mio genero mi ha consigliato di votare sì.

Insomma ho trovato una persona che voterà sì . Io invece voterò NO.

Voterò NO perché queste modifiche della costituzione se dovessero andare all’importo renderebbero  il nostro paese più complicato . Io ho sempre desiderato un Italia moderna  , dove la burocrazia è messa alla porta per incentivare le aziende, invece non sarà così  . Ma non lo sarà anche se dovesse  vincere il NO, almeno  votando per il No ci sarebbero meno danni per i cittadini . Penso che il vero cambiamento positivo ci sarà solo se il MoVimento 5 Stelle andrà al governo .

 

_mg_3969

Poi mi sono spostata vicino a mia figlia che era quasi a posto . Con la piastra il parrucchiere le ha lisciato gli ultimi capelli da sistemare  . Lei era silenziosa . Secondo me non ha ascoltato quello che ci siamo dette tra donne perché canticchiava sotto voce la canzoni di Radio Montecarlo . Era felice .

– Mamma , domani vado a scuola con i capelli sciolti . Niente coda !

– Va bene .

Grazie per aver letto . Ci vediamo al prossimo post.

Fotografie e testo di © Violeta Dyli Copyright 

Venite a trovarmi anche su Fotografa senza Stampante