Archivi tag: pasta con i funghi

Correre con la nebbia e senza …

Il pranzo della domenica se non sono invitata da mia madre o in giro,  quando lo trascorro a casa mia mi piace preparare qualcosa di buono .Ieri ho preparato la pasta con i funghi porcini .Si vive una volta , e ieri ho mangiato un piatto pieno  di pasta. Però alla fine il lunedì mattina devo fare i conti con mia bilancia .Così per smaltire tutto , vado a correre altrimenti mi tocca rifare l’armadio. Non mi sembra il caso anche perché sono senza lavoro.Mi faccio mantenere da mio marito che è quasi  un sant’uomo.

_MG_5787

Fa freddo questa mattina e c’è pure la nebbia. Per noi che amiamo correre sempre a prescindere delle condizioni meteo dobbiamo stare attenti perché con la nebbia anche se si corre di solito dove passano poche auto e bici , c’è sempre dietro l’angolo il rischio di essere investiti.Una volta ho fatto un sogno brutto dove io morivo investita da una macchina .

_MG_5815

Nel sogno anche se ero morta continuavo a correre insieme alla macchina , sotto le sue ruote .L’automobilista non si era accorto della mia presenza perché aveva la radio ad alta volume .Io li urlavo dicendogli di fermarsi ma lui non sentiva nulla. Ad un certo punto sempre nel sogno la macchina si ferma al semaforo rosso. Io con molta fatica da morta riesco a liberarmi solo una mano sanguinante e busso a pugni  sulla  finestra  della macchina e lui dopo averla vista si mette a urlare.Mi sono svegliata che ero tutto sudata .

_MG_5710

In inverno mi piace concedermi il piacere dei piatti preparati in casa , perché in estate con il caldo che fa ho meno appetito. Non sono ne grassa , ne magra , attualmente porto la taglia 42 .In passato durante la gravidanza e dopo il parto ho portato anche la taglia 44 , 46 e 48 .Poi con l’attività come la corsa e il nuoto sono ritornata al mio peso iniziale. Quasi in tutte le riviste di moda  il modello di donna è magro , di solito di taglia 40 , ma noi donne normali cosa ne facciamo della taglia 40 ? Avevo quella taglia quando ero adolescente . Per arrivare a quella taglia dovrei fare delle diete di fame , ma non ci penso proprio.Mio marito mi ha confessato  che non li sono mai piaciute le donne  magre ,e che  lui preferisce le donne in carne .Se fossi della taglia 40 dovrei gonfiarmi il seno con silicone , perchè quando si dimagrisce  il seno diventa piatto come se fosse inesistente.Vedo in giro donne magre che hanno la terza o più di reggiseno , ma penso che per averlo così hanno chiesto aiuto alla chirurgia plastica .Non rincorrerò mai alla chirurgia plastica  per essere perfetta come una bambola, mi tengo stretto tutti i miei difetti .Non invidio le donne rifatte , anzi se loro si sentono gratificate  così sono contenta per loro.Io invece mi gratifico con un buon bicchiere di vino Italiano e altre cose sfiziose .

_MG_5821

Sono una buona forchetta , vivrei solo  di pizza anche a colazione. Però sto sempre attenta alla quantità .Mangio un po di tutto ma senza esagerare nelle porzioni.In Piemonte ci sono tante mattine di nebbia che cominciano dall’autunno fino a fine inverno .Mi piace la nebbia , poi per una fotografa amatoriale come me che realizzo foto di strada e come se usassi gli effetti speciali in modo naturale senza aver bisogno di ulteriori suggestioni fotografici.In queste fotografie è la titolare del blog.Ringrazio come sempre mio marito per avermi fotografata .Vado a correre sia da sola oppure qualche volta con lui.Auguro buon inizio settimana a tutti/e voi visitatori del mio blog.

_MG_5774

Testo e fotografie di © Violeta Dyli

Consiglio di cliccare le foto per vederle ingrandite .